LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER GROSSO POST MONZA-FROSINONE

 In Breaking News, Prima squadra

MONZA – A fine gara le parole di mister Fabio Grosso rilasciate in diretta su Italia Uno.

Frosinone sconfitto ma sicuramente con orgoglio, la sua squadra ha dimostrato di giocare bene e di essersela giocata fino alla fine. E poi all’U-Power il 3-2 è quasi una costante.

“Abbiamo fatto una grande prestazione, siamo stati bravi a non uscire dalla gara dopo che alla fine del primo tempo siamo andati negli spogliatoi con un passivo di 2-0. Abbiamo pagato qualche ingenuità di troppo, siamo una squadra giovane ma dobbiamo essere bravi a capire che certe ingenuità a certi livelli si pagano. Dobbiamo provare a migliorare, a lavorarci sopra e cercare di riproporre le cose positive che abbiamo messo in campo e sono state tante”.

Migliorate ancora e quindi siamo sicuri che l’obiettivo sia solo la salvezza?

“Noi abbiamo tanto da lavorare, siamo andati in campo con una squadra molto giovane e ribadisco che i ragazzi sono stati molto bravi e coraggiosi. Siamo andati a pressare alti gli avversari, nel primo tempo abbiamo creato noi i presupposti per fare gol anche se con due ingenuità abbiamo concesso due rigori. Non era facile rientrare in campo nella ripresa come siamo rientrati noi, sono contento della reazione e della presenza sul campo. Un buon punto di partenza per l’avvio di domenica in campionato e cercare di affrontare una stagione molto difficile nel quale ogni partita sarà equilibrata e i dettagli faranno la differenza. E noi dobbiamo crescere anche in quelle situazioni”.

Peccato che l’ultima ingenuità sia stata commessa dal giocatore più esperto, Lucioni in occasione del terzo gol avrebbe potuto fare di più? C’è da lavorare sui giovani ma bisogna anche far capire come si gestiscono certe situazioni dentro l’area di rigore.

“L’attaccante sfila, è vero ma dopo che un nostro giocatore (Boloca, ndr) era scivolato. Lui magari deve cercare l’avversario ma Lucioni ha fatto una signora partita e ce lo teniamo stretto. Dobbiamo cercare di costruirci perché andiamo ad affrontare una stagione piena di insidie. Proveremo a farci trovare pronti”.

Il mercato?

“C’è il direttore per queste cose”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti