MAIELLO: “NON MERITAVAMO LA SCONFITTA, VOLTIAMO PAGINA”

 In Breaking News, Prima squadra

FROSINONE – E’ Maiello, tra i migliori in campo sul fronte giallazzurro insieme a Kastanos, a rispondere alle domande dei cronisti attraverso l’Ufficio Stampa del club.

Brignoli è stato il migliore in campo, la prova che il Frosinone ha creato azioni da gol, ma l’Empoli è stato cinico. Risultato bugiardo?

“Sicuramente sì. Oggi il Frosinone non meritava la sconfitta. Abbiamo fatto un’ottima partita, l’Empoli è riuscita a sfruttare le occasioni e noi no. Voltiamo subito pagina”.

Quanto sta pesando a livello fisico aver iniziato la nuova stagione poco più di un mese dopo l’ultima partita dello scorso campionato?

“E’ una stagione anomala e lo sapevamo. Abbiamo finito poco più di un mese fa ed abbiamo ripreso subito a giocare. Bisogna farsi trovare pronti, questo è vero. Anche se abbiamo fatto il massimo per la nostra condizione, meritavamo qualcosa in più. Il campo ha dato un altro verdetto e lo dobbiamo accettare ma la strada imboccata credo che sia quella giusta anche se serve migliorarci ovunque. Perché le occasioni che ti concedono gli avversari devi sfruttarle”.

La squadra gioca e crea ma non concretizza, non crede che i centrocampisti potrebbero cercare maggiormente il tiro da fuori?

“Anche noi centrocampisti dobbiamo aiutare gli attaccanti. Con gol importanti. Però sono d’accordo che dobbiamo sfruttare le occasioni che ci capitano”.

Il Frosinone è ancora un cantiere aperto. Cosa manca a questa squadra per migliorarsi?

“Non sta a me dire cosa manca. C’è la Società che valuta e decide in tal senso. Io posso solo dire che la squadra deve fare meglio e portare a casa la partita e i tre punti”.

Tu come stai fisicamente?

“Oggi pesavo di calare fisicamente dopo 60’-70’ e invece mi sono sentito bene ed ho retto la partita fino alla fine”.

 

Articoli Recenti