PRIMAVERA 2, IL FROSINONE A LA SPEZIA: ADESSO DEVE GUARDARSI LE SPALLE

 In Breaking News, Prima squadra

La Primavera del Frosinone viaggia alla volta di La Spezia dove sabato mattina (Centro Sportivo Ferdighini, ore 11) proverà a mettersi alle spalle l’incredibile rovescio casalingo di sette giorni prima con il Pisa (2-5). Partita che, oltre ad aver avuto conseguenze sul campo (la sconfitta pesante) e sulla classifica, ha lasciato strascichi per le 3 giornate di squalifica comminate a Pittaccio e Maestrelli, entrambi espulsi al 6’ della ripresa. Ingenuità, disattenzioni ed errori spalmati nell’arco dei 90 più recupero hanno permesso ai toscani di camminare sul tappeto rosso. Basti pensare che all’85’, dopo quasi 35’ giocati con la doppia inferiorità numerica, i giallazzurri di mister Gorgone riuscivano a trovare azione in contropiede e rigore del pareggio, firmato dall’ottimo Stampete. Rincorsa poi vanificata da una serie in fila di errori che hanno portato il risultato finale ad assumere sembianze immeritate per lo sforzo profuso.

Ma ora di fronte c’è la formazione ligure di mister Tanrivermis – che nella gara del Comunale di Ferentino tornò sconfitta 2-0 alla 3.a di andata – a sua volta reduce dalla sconfitta di Benevento (1-0). Gli Aquilotti hanno perso anche giocando con l’uomo in più ma soprattutto prendendo il gol della sconfitta al 93’. Partita comunque difficile per i giallazzurri che adesso, pur avendo mantenuto la terza posizione a -5 dal Cesena e a -6 dalla Lazio capolista, debbono guardarsi le spalle in proiezione playoff perché il Pisa è a -1, il Benevento a -2 e lo stesso Spezia, a -4 ha una gara in meno.

Gorgone deve rinunciare – oltre ai 2 squalificati di lungo corso – all’infortunato Bracaglia, a Recchiuti e a Bianchi. Due allenamenti, quello del giovedi pomeriggio e la rifinitura del venerdi mattina, permetteranno di capire se ci saranno o meno innesti dalla prima squadra e di conseguenza verrà stilata la lista dei convocati per la partenza di domani.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti