PRIMAVERA 2, IL FROSINONE METTE ALL’ANGOLO LA LAZIO SALVATA DA MORETTI (1-1)

 In Breaking News, Settore Giovanile

FROSINONE (4-3-1-2): Vilardi, Rosati (18’st Potenziani), Maestrelli, Giordani, Benacquista, Milazzo, Bruno (38’st Tonye Moise), Cangianiello, Favale, Jirillo, Selvini (38’ st Stampete).

Allenatore: Gorgone

A disposizione: Palmisani, Caravillani, Bracaglia, Battisti, Di Palma, Pittaccio, Piacentini, Barzanti

LAZIO (4-3-1-2): Moretti, Floriani, Adeagbo, Ruggeri, De Santis, Ferrante (46’st Migliorati), Ferro (42’st Adjoudi), Bertini, Shehu (22’st Mancino), Tare (22’st Troise), Crespi (42’st Riosa)

Allenatore: Calori

A disposizione: Di Fusco, Santovito, Pollini, Marinacci, Muhammad, Castigliani, Furlanetto

Arbitro: Signor Adolfo Baratta della sezione di Rossano Calabro, assistenti Emanuele Bocca di Caserta e Andrea Nasti di Napoli.

Marcatori: 33’ pt Bertini, 8’ st Jirillo.

Note: angoli: ; ammoniti: Giordani, Bertini, Maestrelli, De Santis; recuperi: 1’ pt; 6’ st.

FERENTINO (FR) – Un Frosinone bello e garibaldino mette alle strette la Lazio, gioca almeno un’ora abbondante ad una porta ma mette in cassaforte un punto che permette in ogni caso di tenere bene in vista i retrofari dei biancazzurri (che restano a +4) e di muovere la classifica. La squadra di Gorgone ha confermato quanto di buono si era visto prima della sosta e soprattutto ha dimostrato di non aver pagato il contraccolpo psicologico della sconfitta a tavolino con il Benevento.

Pronti a via, partita a scacchi tra due squadre che si studiano. Poche occasioni, tante geometrie disegnate sul campo. Al 33’ però la Lazio passa su punizione battuta da Bertini dal limite dell’area per un fallo commesso da Giordani, Vilardi cerca di anticiparlo con il ‘passetto’ ma il pallone lo beffa sul palo coperto dal portiere. Subito dopo il Frosinone confeziona la prima palla gol della gara, con Selvini che dal dischetto del rigore si vede rimpallare il tiro da un difensore. Nel secondo tempo il Frosinone entra in campo deciso a trovare il gol del pareggio, sfiorato a ripetizione fa Jirillo, Favale e Selvini. Lazio alle corde. E gol del pareggio che puntualmente arriva all’8’, lo realizza l’attaccante Jirillo con un destro a giro dopo una bella giocata di Cangianiello e un primo tiro di Favale.

E’ ancora il Frosinone a fare la partita ma uno scontro fortuito tra Maestrelli e Rosati complica le cose ai giallazzurri poiché Rosati ha la peggio e essere accompagnato al pronto soccorso con una ferita sul sopracciglio sinistro. Comunque il Frosinone riparte a mille. E ci sono voluti due miracoli del portiere della Lazio, Moretti, per dire no ad un Selvini in particolare stato di grazia e nel finale lo stesso Moretti si ripete su Jirillo. In mezzo anche una botta di Cangianiello a colpo sicuro che non entra e un tiro di Jirlllo che spara alto davanti al portiere. Lazio inesistente ma al 90’ un tiro di Floriani a botta sicura esce fuori di poco nell’unica disattenzione del pacchetto arretrato dei canarini. Nei 6 di recupero tanti strappi dei giallazzurri e uno slalom di Stampete in area che avrebbe meritato sorte migliore.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti