SERIE C FEMMINILE, IL FROSINONE FERMATO SUL PARI (1-1) DAL COSENZA

 In Breaking News, News

FROSINONE: Guidobaldi, Fiorella (17’ st Campanelli), De Stradis, Galluzzi (17’ st Conti M.), Natali, Santacroce, Antonucci (34’ st Palmigiani), Belrose (29’ st Rutigliano), Carcini (45’ st Gargiulo), Di Salvo, Bevilacqua.

A disposizione: Conti R., Tagliaferri, Verrecchia, Eyre.

Allenatore: Crecco.

COSENZA: Carelli, Giudici, Le Piane, Romano (39’ st Chirillo), Cinque, Laurito (1’ st Paura), Mauro (20’ st Paura), Freby, Gattuso, Tortora, Perrotta.

A disposizione: Gradolone, Ferrarello, Eusebio, Arturi, Esposito, Perfetti.

Allenatore: Orlando.

Arbitro:  sig. Gennaro Decimo di Napoli; assistenti sigg. Davide Antonucci e Valerio Lucci di Frosinone.

Marcatori: 22’ pt Tortora (C), 33’ pt Carcini (F)

Note: angoli: 8-5 per il Cosenza; ammoniti: 46’ st Conti M.; recuperi: 1’ pt; 5’ st.

FROSINONE (FR) – Nella tredicesima giornata del campionato di serie C femminile, il Frosinone pareggia al Comunale di Ferentino 1-1 con il Cosenza. Reti nel primo tempo: vantaggio delle silane al 22’ con Tortora e pari per le ciociare al 33’ firmato da Carcini. Natali sempre nel primo tempo sbaglia anche un calcio di rigore al 36’, poi nella ripresa tante giocate sporche e solo nel finale per due volte il Frosinone sfiora il gol partita.

Si chiude il 2022 per la squadra di mister Crecco con 17 punti in classifica, in zona abbastanza tranquilla. Ora la Coppa Italia, il campionato riprenderà a gennaio 2023.

PRIMO TEMPO – Gara molto ostica in avvio soprattutto per le ciociare, con il Cosenza ben messo in campo a dettare i ritmi di gioco sfruttando anche le tante palle perse delle ciociare. Al 22’ il gol del vantaggio per le ospiti con un’azione in contropiede e la conclusione in gol di Tortora dopo una prima risposta con i pugni di Guidobaldi. A questo punto il Frosinone si scuote, cambia qualcosa a livello tattico mister Crecco e la squadra cresce in rendimento trovando il gol del pareggio con la Carcini al 33’. Dopo nemmeno tre minuti l’azione che poteva dare una svolta alla partita, con il fallo fischiato in area di rigore del Cosenza per un atterramento di Galluzzi. Dagli undici metri si presenta Natali che però sbaglia calciando alto sulla traversa. Nel finale il Cosenza si fa nuovamente pericoloso ma è brava la difesa del Frosinone a non farsi trovare impreparata e si torna negli spogliatoi sull’1-1.

SECONDO TEMPO – Sulla falsariga del primo tempo il Cosenza colleziona più occasioni. Silane brave a sfruttare i rimpalli favorevoli e le palle perse da un Frosinone un po’ disattento in taluni frangenti. Al 23’ l’occasione più nitida per le ospiti dopo l’errore di Antonucci. Poi ancora al 27’ e al 33’ due ottime giocate delle calabresi che solcano con una certa continuità le fasce, ma la difesa del Frosinone riesce ad evitare il peggio. Nel finale per due volte il Frosinone cerca il gol della vittoria su calcio piazzato: prima con Santacroce direttamente su calcio piazzato (48’), poi sul secondo calcio d’angolo nessun giocatore del Frosinone interviene per il tap-in vincente. La gara si conclude sul punteggio di 1-1, un finale sostanzialmente giusto anche se le giallazzurre possono recriminare per il rigore fallito.

Prossimo impegno in campionato ora per il Frosinone la gara esterna, dopo la sosta natalizia, domenica 15 gennaio con il Grifone Gialloverde (ore 14.30) a Roma. Per la Coppa Italia, invece, prossimo impegno, nel girone 5 domenica 18 dicembre. Si giocherà la seconda giornata, con la sfida a Ferentino tra le giallazzurre e proprio il Grifone Gialloverde; terza e ultima giornata, poi, domenica 8 gennaio, con la trasferta Trastevere-Frosinone.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti