UNDER 15, DIODATI ILLUDE IL FROSINONE. LA ROMA IN RIMONTA VINCE 2-1

 In Breaking News, Settore Giovanile

ROMA: De Marzi, Tesauro, Cama, Zinni, Di Nunzio, Nardin, Morucci, Panico, Cinti (dal 27’ st Sugamele), Coletta (dal 20’ st Arduini), Belmonte.
A disposizione: Civello, Lulli, Terlizzi, Malafronte, Ferrara, Scipioni, Troiani.
Allenatore: Rizzo.

FROSINONE: Marini, Riccone, Falli, Diodati (dal 28’ st Marchesi), Dolciami, Tiberi (dal 1’ st Molignano), De Filippis, Tocci, Fiorito (dal 28’ st Lupi), Cazora, Baptista.
A disposizione: Gabriele, Meola, Belli, Lombardo, Di Franco, Menichelli.
Allenatore: Mizzoni.

Arbitro: sig. Pace Luca della sezione di Formia; assistenti sigg. Casini della sezione di Roma 1 e Silvano della sezione di Civitavecchia.

Marcatori: 13’ st Diodati (Frosinone), 24’ st Belmonte (Roma), 39’ st Sugamele (Roma).

Note: ammoniti: Di Nunzio (Roma), Dolciami (Frosinone), Diodati (Frosinone).

ROMA – Il Frosinone esce sconfitto dalla Roma dopo essere andato in vantaggio nella prima parte del secondo tempo. I ragazzi guidati da mister Mizzoni hanno disputato una gara di ottima fattura ma è stata fatale la seconda parte della ripresa.
Primo tempo bloccato sullo 0-0, diverse occasioni per le due compagini ma nulla di particolarmente rilevante.
Nella ripresa gli ospiti passano in vantaggio con Diodati al 13’ minuto: calcio di punizione dall’angolo sinistro del limite dell’area, il numero 4 calcia direttamente in porta e beffa De Marzi.
Qualche minuto dopo sempre i giallazzurri vicino al gol con Baptista che vede il numero 1 della Roma fuori dai pali e prova la conclusione da fuori area, ma la palla termina fuori.
Al 24’ minuto follia della retroguardia dei canarini perché Dolciami perde una palla pericolosissima al limite della propria area di rigore, ne approfitta Belmonte che scippa il pallone al numero 5 e con l’aiuto del palo segna il gol dell’1-1
Il gol da morale alla Roma che si riversa interamente nella metà campo avversaria arrivando più volte alla conclusione ma il numero 1 del Frosinone si fa trovare sempre pronto.
Al 35’ minuto il signor Pace della sezione di Formia concede un calcio di rigore alla formazione di casa per un intervento dello stesso Marini su Sugamele. Dal dischetto si presenta l’autore del gol dell’1-1 ma un super Marini nega la gioia del gol.
La beffa per i giallazzurri però arriva negli ultimi istanti della partita perché Sugamele, lanciato da Panico, arriva a tu per tu con il numero 1 canarino e lo batte con un diagonale.

Ufficio Stampa
Frosinone Calcio

Articoli Recenti