UNDER 17, A TRAZIONE ANTERIORE. A FERENTINO LA RISOLVONO QUADRACCIA E ROMANO (2-1)

 In Breaking News, Settore Giovanile

FROSINONE: Stellato, Fratarcangeli, Crecco (dal 16’ st Ferrari), A. Romano, Severino, Quadraccia (dal 36’ st Stazi), R. Romano (dal 36’ st Tote), Cipolla (dal 36’ st Di Mauro), D’Andrea (dal 33’ st Zettera), Evangelisti, Voncina (dal 16’ st Coletta)
A disposizione: Vigliotti, Oddi, Seccafien.
Allenatore: Di Michele.

SALERNITANA: Allocca, Ianniello (dal 9’ st Carpetti), Scognamiglio, Fasano, Gallo, La Rocca, Macrì, Celia, Fusco, Castellano (dal 9’ st Birra), De Gennaro (dal 1’ st Langellotto).
A disposizione: Di Stanio, Cetta, Bottiglieri, Perulli.
Allenatore: Cerrato.

Arbitro: sig. Leorsini Leonardo della sezione di Terni; assistenti sigg. Perruzza della sezione di Frosinone e Saccoccio della sezione di Formia

Marcatori: 16’ pt Quadraccia (Frosinone), 43’ pt R. Romano (Frosinone), 42’ st Fusco (Salernitana).

Note: ammoniti: Fratarcangeli (Frosinone); recupero: 0’ pt e 4’ st.

FERENTINO – Tornano a vincere i classe 2005 del Frosinone dopo il pareggio con il Cosenza e la sconfitta con la capolista Roma.
Prima parte del match bloccato con le due compagini che si studiano senza sbilanciarsi troppo, ma il primo squillo è degli ospiti: al minuto 7’ ottima la combinazione tra Castellano e Fasano che porta lo stesso numero 10 a tu per tu con Stellato. Il numero 1 giallazzurro è bravissimo ad intuire la direzione del tiro e a bloccare la conclusione.
Al 15’ minuto Cipolla va vicinissimo al gol direttamente da calcio di punizione, la conclusione però si infrange sulla traversa.
Un minuto dopo il Frosinone passa in vantaggio con Quadraccia che, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra messo in mezzo da Evangelisti, è bravissimo a girare di testa e a beffare Allocca.
La Salernitana accusa il colpo e va nel pallone perché due minuti dopo i giallazzurri vanno vicino al raddoppio. Evangelisti parte dalla sinistra, si accentra, si libera di due avversari e calcia in porta ma la conclusione termina alta sopra la traversa.
Al 25’ minuto Allocca sbaglia il rilancio e ne approfitta R. Romano. Il numero 7 serve Voncina che lavora con il corpo e fa da sponda per Evangelisti che di prima intenzione scarica il destro ma il numero 1 della Salernitana si oppone.
Gli ospiti provano a sfruttare le disattenzioni della retroguardia canarina e infatti al 37’ minuto su un rilancio impreciso di Stellato, Celia tenta il gol dalla trequarti campo ma Crecco è ben piazzato e concede solamente il calcio d’angolo.
Al 43’ minuto raddoppio del Frosinone con un gol da cineteca di Raffaele Romano. Voncina fa da sponda per il numero 7 che arriva al limite dell’area e disegna una parabola perfetta che si infila all’angolino.
Nella ripresa il Frosinone palleggia e addormenta la partita, poche le occasioni concesse ma solamente negli ultimi 3 minuti di gara gli ospiti accorciano le distanze.
Fasano allarga sulla fascia destra per Langellotto che crossa nel mezzo e trova la testa di Fusco a deviare in rete per il gol del definitivo 2-1.

Ufficio Stampa
Frosinone 
calcio

Articoli Recenti