UNDER 17, IL FROSINONE CORRE E LA REGGINA INSEGUE. GLI AMARANTO RECUPERANO 2 VOLTE

 In Breaking News, Settore Giovanile

FROSINONE: Minicangeli, Shkambaj, Cozzolino, Ambrosino, Pelosi, Iachini, Izzo (dal 22’ st Rizzo), Silvestri (dal 39’ st Paparelli), Mezsargs, Centra (dal 27’ st Orlandi), Bauco.
A disposizione: Grasso, Di Crisrofaro, De Rita, Dolciami, Petrucci, Fiorletta.
Allenatore: Ledesma.

REGGINA: Sciammarella, Villari, Bombaci (dal 25’ pt Guerrisi), Curulla, Girasole, Simonetta, Marcianò (dal 10’ st Gatto), Briganti (dal 19’ st Simeone), Antoci, Farcomeni, Cracchiolo.
A disposizione: Summa, Lafauci, Squillaci, Cuscinà, Kovriaha, Arditi.
Allenatore: Domenico Zito

Arbitro: Sig. Paolo Benestante della sezione di Aprilia; assistenti: Sigg. Andrea Scionti e Paolo Camilli della sezione di Roma 1.

Marcatori: 9’ pt Bauco (Frosinone), 30’ pt Antoci (Reggina), 17’ st Silvestri (Frosinone), 32’ st Girasole (Reggina).

Note: ammoniti: Izzo (Frosinone), Iachini (Frosinone), Centra (Frosinone), Shkambaj (Frosinone); espulsi: Curulla (Reggina); recupero: 1′ pt e 4′ st.

CEPRANO – Termina 2-2 la sfida tra Frosinone e Reggina, match valido per la 3ª giornata del campionato nazionale Under 17. Esito della gara in bilico già dai primi minuti con azioni pericolose create da entrambe le compagini.
I padroni di casa sbloccano il match con Bauco che è bravo a sfruttare una disattenzione a centrocampo di Simonetta, ad involarsi verso la porta e a depositare alle spalle di Sciammarella.
Dopo 22’ minuti di gioco la Reggina trova il gol del pareggio con Antoci ma il Sig. Benestante della sezione di Aprilia ferma tutto e annulla la marcatura per fuorigioco.
Alla mezz’ora gli ospiti ristabiliscono l’equilibrio: Cracchiolo dalla destra mette in mezzo, Antoci svetta più in alto di tutti e con un colpo di testa beffa Minicangeli.

Nella ripresa il copione è sempre lo stesso.
La Reggina in fase di impostazione pasticcia e regala la sfera al Frosinone, questa volta è Silvestri a trovarsi nel posto giusto al momento giusto siglando il momentaneo 2-1.
Al 32’ minuto però il Frosinone si fa raggiungere di nuovo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Antoci di testa impegna Minicangeli ma la respinta dell’estremo difensore canarino è corta, sulla sfera si fionda Girasole che trova il tap-in vincente segnando il gol del 2-2.
Nei minuti finali la Curulla lascia in 10 i suoi fermando fallosamente un attaccante giallazzurro.
Il match termina 2-2.

Ufficio Stampa
Frosinone Calcio

Articoli Recenti