VENEZIA-FROSINONE 0-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli; Fiordilino (17’ st Crnigoj), Taugourdeau (41’ st Karlsson), Maleh; Aramu (27’ st Di Mariano); Bocalon (17’ st Forte), Capello (27’ st Johnsen).

A disposizione: Pomini, Ferrarini, Molinaro, Vacca, Cremonesi, Marino, Bjarkason.

Allenatore: P: Zanetti.

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Szyminski, Curado; Salvi (5’ st Zampano), Maiello, Kastanos, Beghetto (42’ st D’Elia); Rodhen; Parzyszek (5’ st Novakovich), Ciano (23’ st Dionisi).

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Ariaudo, Capuano, Tabanelli, Tribuzzi, Vitale, Ardemagni.

Allenatore: Nesta.

Arbitro: signor Alberto Santoro delle sezione di Messina; assistenti sigg. Giacomo Paganessi di Bergamo e Giuseppe Maccadino di Pesaro;  Quarto Uomo signor Eugenio Scarpa di Collegno (To).

Marcatore: 13’ pt Novakovich, 25’ st Szyminski.

Note: spettatori 500 circa; angoli: 9-3 per il Venezia; ammoniti: 33’ pt Maleh, 39’ pt Salvi, 44’ pt Modolo; recuperi: 2’ pt; 5’ st.

VENEZIA – E’ il Frosinone formato trasferta: 2-0 al ‘Penzo’ di Venezia grazie ad una ripresa garibaldina, primo successo in campionato, quarta vittoria di fila fuori casa se si considerano anche quelli nella coda della scorsa stagione e soprattutto la più bella risposta di gruppo alle difficoltà di questo avvio di stagione. Dopo un primo tempo nel quale la squadra di Nesta è stata brava a soffrire verso la mezz’ora sugli attacchi dei neroverdi, ripresa da grande: vantaggio di Novakovich al 13’ subentrato a Parzyskek e raddoppio di Szyminski al 25’.

Articoli Recenti