FROSINONE-BENEVENTO 2-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia (23’ st De Lucia); Brighenti, Szyminski, Gatti (34’ st Bevilacqua), Zampano (14’ st Klitten); Rohden (23’ st Gori), Maiello (34’ st Haoudi), Boloca (32’ st Satariano); Tribuzzi (34’ st Cotali), Ciano (1’ st Iemmello), Vitale (34’ st Canotto).

A disposizione: Palmisani, Maestrelli, Kemenzek.

Allenatore: Grosso.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Pastina (29’ st Masciangelo), Foulon; Ionita (34’ st Vokic), Calò, Kragl (14’ st Elia); Improta (14’ Talia), Sau (20 s’ Di Serio), Insigne.

A disposizione: Muraca, Manfredini, Lucatelli, Sparandeo, Acampora, Basit, Samba, Masella, Sanogo, Barba.

Allenatore: Caserta.

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1; assistenti Matteo Bottegoni di Terni e  Marco Scatragli di Arezzo.

Marcatore: 45’ pt Letizia, 10’ st Brighenti, 13’ st Iemmello, 43’ Elia.

Note: spettatori: 368; angoli: 4-1 per il Benevento; ammoniti: 33’ pt Gatti, 34’ pt Insigne, 45’ pt Glik, 33’ st Iemmello; recuperi: 2’ pt; 3’ st.

FROSINONE – Un gran bel Frosinone ribalta con Brighenti e Iemmello ad inizio ripresa il Benevento che si era portato avanti con  Letizia nel finale del primo tempo ma viene raggiunto a 3’ dal 90’ da un gol di Elia. Partita a tratti bella, intensa, agonisticamente già ad un buon livello. E un bel Frosinone, sembianze totalmente differenti rispetto alla squadra sofferente della passata stagione. Spazio nel finale anche a due dei tre ex Chievo ingaggiato, vale a dire Canotto e Cotali.

Articoli Recenti