COSENZA-FROSINONE 1-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

COSENZA (4-2-3-1): Marson; Martino, Rigione, Venturi, Panico; Voca (34’ st Calò), Brescianini (15’ st Vallocchia); Merola, Kornvig (21’ st D’Urso), Brignola (34’ st Butic); Larrivey (21’ st Zilli)

A disposizione: Matosevic, Rispoli, Calò, Meroni, Vaisanen, Nasti, Sidibe, Butic, La Vardera.

Allenatore: Dionigi.

FROSINONE (4-3-1-2): Turati; Monterisi, Lucioni, Ravanelli, Frabotta; Rohden (15’ st Kone, 46’ st Lulic), Mazzitelli, Boloca; Garritano (15’ st Ciervo, 41’ st Sampirisi)); Moro (15’ st Caso), Mulattieri.

A disposizione: Loria, Kalaj, Szyminski, Cotali, Oliveri. Borrelli, Insigne R.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Luca Zufferli di Udine; assistenti sigg. Stefano Liberti di Pisa e Alessio Saccenti di Modena; Quarto Uomo Marco Emmanuele di Pisa. Al Var Giacomo Camplone di Pescara, Avar Gianpiero Miele di Nola (Na).

Marcatore: 20’ pt Merola (C), 27’ pt Moro (F). 25’ st Mulattieri (F)si

Note: spettatori totali: 3.756 (40 ospiti) compresi 1.441 abbonati (quota di euro 7.810); incasso totale: euro 28.762; angoli: 8-4 per il Frosinone; ammoniti; 31’ pt Ravanelli (F), 45’ st Lucioni (F), 8’ st Merola (C), 25’ st Venturi (C,) 31’ st Mazzitelli (F), 44’ st Calò (C); recuperi: 1’ st; 5’ st

COSENZA – Quarta vittoria di fila del Frosinone che sbanca il ‘San Vito-Marulla’ in rimonta e resta saldamente in vetta alla classifica. La prima frazione di gioco si era chiusa 1-1, tempo sintetizzabile nel pallone di Garritano che sfiora il vantaggio al 19’, nel botta e risposta tra Merola e Moro tra il 20’ e il 27’ e nella deviazione di Marson ancora sull’ex attaccante del Catania. Nel secondo tempo i giallazzurri alzano il baricentro, il Cosenza è schiacciato ma anche troppo rinunciatario. E al 25’ arriva il gol-partita firmato da Mulattieri. Nel finale i padroni di casa reclamano per un presunto tocco di mano di Ravanelli, il Var – che aveva dato anche l’okay sui gol del Frosinone – dice che è tutto nella norma.

Articoli Recenti