IL FROSINONE FEMMINILE BATTE ALL’INGLESE LA VIS MEDITERRANEA

 In Breaking News, News

FROSINONE: Guidobaldi, Fiorella (18’ st Bevilacqua), De Stradis, Palmigiani (31’ st Tagliaferri), Cacchioni, Galluzzi (37’ st Rutigliano), Conti, Natali, Santacroce (49’ st Campanelli), Belrose (45’ st Antonucci), Di Salvo.

A disposizione: Paolella, Eyre, Carcini, Fiorini.

Allenatore: Crecco.

VIS MEDITERRANEA: Pascale, Piscitelli (31’ st Gorras), Modafferri, Correr, Sabatini, Mazza (10’ st D’Arco), Cuomo (1’ st Di Pama), Olivieri, Minella, Calvanese (1’ st Paolillo), Cozzolino.

A disposizione: Pucova, Donnarumma, Piccolo, Galdi, Basile.

Arbitro: sig. Scarati di Termoli; assistenti: sigg. Di Rollo di Cassino e Testa di Formia

Note: spettatori: 150 circa; ammoniti: 30’ pt Mazza (V), 13’ st Galluzzi (F), 16’ st Palmigiani (F), 16’ st Correr (V), 21’st Guidobaldi (F); recuperi: 3’ pt; 5’ st

Marcatori: 4’ pt e 42’ st Santacroce

FERENTINO (FR) – Il Frosinone Femminile torna al successo e lo fa in casa con il punteggio di 2-0 contro la Vis Mediterranea. Nel primo tempo il gol che sblocca il risultato è di Santacroce, nella ripresa, poi all’87’ il raddoppio della stessa Santacroce per il definitivo 2-0. Da segnalare purtroppo nel finale un malore in campo per l’allenatore delle ospiti, De Risi, che soccorsa immediatamente dai sanitari si è poi ripresa per fare rientro a casa. Al Comunale di Ferentino si giocava la nona giornata d’andata del campionato di serie C, girone C.

PRIMO TEMPO – Pronti via subito pericolo per le ospiti con il cross di Minella che scavalca anche Guidobaldi, ma la palla è troppo lunga per Minella. Il Frosinone va in vantaggio alla prima occasione. Su una disattenzione della difesa ospite al 4’ è Santacroce a scavalcare la difesa ospite e battere con un’ottima conclusione Pascale. Per la romana è la prima rete in campionato con la maglia del Frosinone. Le campane reagiscono, ma è brava la difesa giallazzurra ad opporsi con ordine. Si gioca molto a centrocampo, con parecchie interruzioni da ambo le parti. Da segnalare sugli spalti anche il tecnico del Frosinone prima squadra, Fabio Grosso, reduce dalla vittoria con il Perugia sabato pomeriggio.

Al 36’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo cross pericoloso in area di rigore per Palmigiani, smanaccia in qualche modo Pascale. Prima dell’intervallo da segnalare una buona azione in area di rigore per Cacchioni in casa Frosinone, e per le ospiti un timido tentativo di Olivieri, ma è brava la Guidobaldi.  Dopo 3’ di recupero di chiude la prima frazione sul vantaggio del Frosinone per 1-0.

SECONDO TEMPO – Doppio cambio per le campane con Paolillo e Di Palma in campo nei secondi 45’ per Cuomo e Calvanese. Dal 4-3-3 le ospiti passano al 3-4-3 e il Frosinone di adegua cambiando il proprio modulo per cercare di sfruttare l’ampiezza del gioco. La gara è molto nervosa, con contrasti molto duri soprattutto a centrocampo. Lavoro straordinario per il direttore di gara che nei primi 15’ della ripresa è costretto a ben 4 ammonizioni (due per parte!). Il primo cambio per il Frosinone è al 18’ con Bevilacqua al posto di Fiorella. Al 23’ il primo calcio d’angolo per la Vis Mediterranea che con Piscitelli che trova la conclusione di testa che si stampa sulla traversa. L’azione poi in area di rigore viene risolta in qualche modo dalla difesa del Frosinone, con Cacchioni che subisce un duro colpo al volto ed è costretta all’intervento dei sanitari in campo. Al 25’ ancora in attacco le ospiti con Olivieri che costringe all’uscita fuori area l’estremo difensore del Frosinone Guidobaldi che subisce fallo dall’attaccante irpina. Il Frosinone si chiude in difesa. Al 34’ in contropiede per un niente la Belrose non riesce ad anticipare l’estremo difensore ospite Pascale. Al 41’ ancora un’occasione per la Vis Mediterranea, ancora con Oliveri in area di rigore. La difesa del Frosinone riesce a rimediare con Cacchioni, una delle migliori in campo. Al 42’ il gol del Frosinone con Santacroce che raccoglie il cross dalla sinistra di Bevilacqua sul secondo palo e insacca alle spalle di Pascale per il definitivo 2-0.  La Vis Mediterranea non si abbatte e si proietta in attacco con Paolillo che trova nell’area piccola la conclusione ravvicinata, bloccata con i piedi da Guidobaldi. Dopo 5’ di recupero la gara finisce con il punteggio di 2-0 per il Frosinone. Da segnalare purtroppo poco prima del triplice fischio un malore accusato dal tecnico della Vis Mediterranea, Valentina Di Risi, immediatamente soccorsa dai sanitari sul campo. Con questa vittoria le ragazze di mister Fabio Crecco salgono a 13 punti in classifica con la quarta vittoria stagionale. Prossimo turno per il Frosinone la trasferta sul campo dell’Indipendent, formazione partenopea di metà classifica (domenica ore 14.30).

Articoli Recenti