LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER GROSSO POST GENOA-FROSINONE

 In Breaking News, Prima squadra

FROSINONE – A fine gara le parole di mister Fabio Grosso.

Mister Grosso, difficile commentare una sconfitta del genere, con il Frosinone che nel primo tempo ha avuto almeno 4 palle gol nitide e non è riuscito a segnare. Cos’è mancato secondo lei?

“E’ mancato che nel primo tempo non siamo riusciti a fare gol. Abbiamo avuto delle opportunità per andare in vantaggio ed anche per recuperare lo svantaggio perché abbiamo disputato un ottimo primo tempo. Non ci siamo riusciti e poi con l’andare avanti della gara la loro esperienza ha portato ad addormentarla. Abbiamo fatto più fatica a creare occasioni se non nel finale quando ne abbiamo avuta un’altra limpida nella quale avremmo meritato di fare gol”.

Nelle ultime 5 gare il Frosinone ha vinto una vola volta. Le prestazioni complessivamente non sono mancate dunque come si spiega questo calo di vittorie dell’ultimo periodo?

“Si spiega che non tutte le partite si possono vincere. Gli avversari sono di alto livello. Sono contento che le prestazioni non ci stanno mancando, questa deve essere la nostra base per cercare di ottenere risultati nel futuro”.

La classifica si accorcia e a una giornata dalla fine del girone d’andata ci sono 4 squadre in 6 punti. C’è tanto equilibrio, ma in testa rimane la sua squadra. Questo è un dato di fatto.

“Siamo contenti dei punti che abbiamo fatto, sono davvero tanti. Ma non abbiamo voglia di accontentarci, sappiamo che ogni gara è difficilissima. Non è facile fare punti ma noi sin dalla prossima cercheremo di tornare a fare bottino pieno”.

Anche oggi un episodio abbastanza dubbio in area di rigore avversaria. Ha rivisto l’azione e cosa pensa?

“Penso che, siccome credo nella buona fede, credo sia stato un arbitro poco coraggioso”.

Con il Parma ed il Cagliari in evidenti difficoltà, questo Genoa che al di là della vittoria e dell’episodio finale, ha creato occasioni. Può considerarsi la squadra più pericolosa?

“Noi abbiamo sofferto su due calci d’angolo nel primo tempo e per qualche errore nostro. Poi non mi ricordo tantissime occasioni create da loro, ne ricordo invece tante create da noi in una gara nella quale il pubblico ha spinto tanto e con un briciolo in più di esperienza hanno spostato i dettagli dalla loro parte”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti