LULIC: “QUESTA DOPPIETTA PER ME SIGNIFICA TUTTO. GRAZIE FROSINONE”

 In Breaking News, Prima squadra

BENEVENTO – Arrivato in punta di piedi, ha lavorato duramente per mettersi in carreggiata. Ma la stoffa di questo ragazzone di Nova Gradiska si vedeva lontano un miglio quanto fosse pregiata. Esordio col Brescia, negli ultimi 17’. E poi sempre in campo in corsa. Quella di Benevento è la seconda gara dall’inizio. E Lulic ha ripagato con due perle, i primi gol con la maglia del Frosinone e in Italia.

Che cosa significa per te questa doppietta?

“Per me significa tutto. Sono venuto qui al Frosinone e son dal primo giorno sono rimasto soddisfatto di questa esperienza che sto facendo. E voglio ringraziare il mister, il suo staff e l’intera Società per la fiducia che hanno riposto in me. Dobbiamo con continuare su questa strada”.

Sei in grande condizione, Grosso sembra essere riuscito a far vedere le tue migliori qualità. Sei d’accordo?

“Nel primo mese di lavoro mi disse che non ero pronto al meglio ma ora sto bene. Io do sempre il massimo in ogni allenamento o partita che gioco e voglio continuare ad esprimermi così, al pari dei mei compagni”.

Complimenti per i gol e per la prestazione. Sei il tredicesimo calciatore che va a segno in questa prima parte di stagione. È proprio il gruppo uno dei segreti del Frosinone?

“Penso che tutti oggi tutti abbiamo visto che siamo una grandissima squadra. E questo fa la differenza”.

Lulic quanto è cresciuto, in particolare modo a livello tecnico e tattico da quando è arrivato a Frosinone?

“Ma non direi in particolar modo sotto il profilo tecnico e tattico  ma debbo invece dire che il calcio italiano è sicuramente diverso da quello che si esprime in Croazia, c’è differenza”

Con quali compagni di reparto ti trovi meglio in base alle tue caratteristiche?

“Tutti sono bravi e poi fuori dal campo sto spesso con Novakovich perché parla la mia stessa lingua. Ma debbo dire che sto benissimo con tutti in campo e fuori”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti