MAZZITELLI: “LA PUNIZIONE? CI SIAMO MESSI D’ACCORDO, GRAZIE AI MIEI COMPAGNI”

 In Breaking News, Prima squadra

FROSINONE – La ribalta davanti a microfono e telecamera dell’Ufficio Stampa è per Luca Mazzitelli, autore del suo primo gol con la maglia del Frosinone.

Mazzitelli che sapore ha il tuo gol, quanto vale per te, e quanto vale questa vittoria?

“Un gol importante, il primo gol, realizzato in casa sotto la Curva Nord. Ed è servito a chiudere la partita, sonco contento di aver dato una mano alla squadra per portarci questi tre punti”.

Oggi sei stato uno dei migliori ed hai anche segnato la rete che ha chiuso il match. Come ti trovi nel centrocampo del Frosinone?

“Mi sono ambientato bene, c’è un ottimo reparto, mi trovo bene con tutti i compagni che mi hanno aiutato a fare questa prestazione. Li ringrazio”.

Che obiettivi vi ponete per questo campionato?

“Non abbiamo un obiettivo particolare, solo quello di migliorarci. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Dobbiamo far bene partita dopo partita e più avanti si vedrà cosa possiamo fare”.

Cosa ti ha promesso Insigne pur di calciare quel calcio di punizione?

“Diciamo che in questi giorni abbiamo parlato in allenamento. Tutti volevano tirare una punizione. L’altra volta a Parma l’ha tirata lui. Oggi la voleva tirare anche Garritano. Alla fine ci siamo messi d’accordo, li ringrazio perché mi hanno dato questa possibilità. La prossima volta toccherà a loro”.

Se possibile ci può raccontare la sua esultanza e possiamo chiederle a chi è dedicata?

“Mi sono sentito di togliermi la maglietta, probabilmente è stata un po’ esagerata quell’esultanza. Era tanto che volevo fare gol, sono contento e lo dedico ai miei genitori, a mia sorella e a tutte quelle persone che mi hanno aiutato questa estate a ritrovare la forma ottimale dopo un periodo delicato”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti