PRIMAVERA2, IL FROSINONE SPRECA E IL PISA VINCE 3-1

 In Breaking News, Settore Giovanile

PISA: Luci, Fisher (10’ st Biagini), Ceccanti (43’ st Felleca), Mendes, Spina, Innocenti (1’ st Signorini), Seck (32’ st Pecchia), Aliboni (10’ st Macchi), Panattoni, Andreano, Lepri.

A disposizione: Falsettini, Lioci, Nannetti, Sebastiano, Cecilia, Matteoli, Stigliano.

Allenatore: Masi (squalificato, in panchina Paffi).

FROSINONE: Palmisani, Battisti (10’ st Rosati), Giordani, Peres, Maestrelli (30’ st Benacquista), Pahic (10’ st Milazzo), Bruno (15’ st Selvini), Cangianiello, Stampete, Favale, Jirillo (15’ st Di Palma).

A disposizione: Barzanti, Potenziani, Tonye Tonye, Piacentini.

Allenatore: Gorgone.

Arbitro: signor Leonardo Mastrodomenico della sezione di Matera; assistenti sigg. Mario Chichi della sezione di Palermo e Mario Pinna della sezione di Oristano.

Marcatori: al 20’ pt e 13’ st Panattoni, 29’ st Seck, 38’ st Favale (rig).

Note: ammoniti: 36’ pt Lepri, 39’ pt Panattoni, 43’ pt Innocenti, 31’ st Biagini, 39’ st Ceccanti, 30’ pt Bruno.

PECCIOLI (PI) – La Primavera2 del Frosinone torna con una sconfitta (3-1) dalla lunga trasferta in casa del Pisa. Partita strana per i ragazzi di mister Gorgone che nella prima frazione di gioco hanno peccato di un mixed di poco cinismo e una dose letale di ingenuità che, alla resa dei conti, hanno pregiudicato l’andamento del match. Gara maschia e tre nitide occasioni per i giallazzurri vanificate da Favale su passaggio filtrante di Jirillo, Cangianiello e Stampete. Nel bel mezzo di un primo tempo che il Frosinone dà l’impressione di poter gestire arriva la doccia gelata del vantaggio toscano: un retropassaggio di Pahic per Palmisani, Panattoni ne approfitta e realizza la rete dell’1-0. Si va quindi al riposo con il Pisa avanti e il Frosinone a recriminare. Nella ripresa è la squadra di casa, certamente più abituata dei canarini a giostrare palla sul campo in erba, che aspetta al varco il Frosinone. Che in avvio si vede neegare la gioia della rete del pareggio su un tiro di Stampete salvato sulla linea da Spina. Poi i neroazzurro colpiscono con due ripartenze, ancora con Panattoni al 13’ e quindi con Seck al 29’. Nel finale lo squillo dei canarini con Favale che dagli undici metri (rigore che si procura da solo) mitiga il punteggio ma non di certo i rimpianti. Ora la testa immediatamente alla Coppa Italia, mercoledi ad Ascoli.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti