UNDER 15, UN SUPER FROSINONE BATTE IN RIMONTA IL LECCE (3-1) E AGGUANTA IL SECONDO POSTO.

 In Breaking News, Settore Giovanile

FROSINONE: Marini, Riccone, Cazora (dal 18’ st Falli), Diodati, Dolciami, Tiberi (dal 35′ st Sterbini), De Filippis, Tocci (dal 7′ st Molignano), Fiorito (dal 7′ st Belli), Zorzetto (dal 35′ st Meola), Baptista (dal 35′ st Lombardo)
A disposizione: Gabriele, Di Franco, Mariniello, Lombardo.
Allenatore: Mizzoni.

LECCE: F. Negro, Pertoso (25′ st Ria Nsimba), Ricercato, Lombardi, Leone, Attanasio, Graspi, Ria Nzusi, Spinelli (dal 25′ st Portaccio), Ligorio (dal 9′ st Brigida), Leo (dal 9′ st Coulibaly).
A disposizione: Atotor, P. Negro, Sasso, Deluca, Perrone.
Allenatore: Chevanton.

Arbitro: sig. Maksym Symonets della sezione di Tivoli; assistenti sig. Carnevale della sezione di Frosione e Duca della sezione di Ciampino.

Marcatori: 8’ pt Spinelli (Lecce), 6’ st Baptista (Frosinone), 15’ st Molignano (Frosinone), 33’ st Zorzetto rig. (Frosinone).

Note: ammoniti: F. Negro (Lecce).

FERENTINO – Dopo Lazio, Salernitana e Cosenza anche il Lecce si arrende al Frosinone Under 15.
Vittoria importante che proietta i canarini al 2° posto in classifica con 14 punti, dietro solamente alla Lazio.
I padroni di casa non approcciano molto bene alla gara, infatti il Lecce fa da padrone e passa in vantaggio al minuto 8’ con Spinelli che è bravo a sfruttare un traversone dalla destra.
Il Frosinone sembra non riuscire ad entrare in partita, complice anche la buona trama di gioco degli ospiti.
Scaduti i primi 35 minuti di gioco si va a riposo con i Salentini in vantaggio per 1-0.
Nella ripresa la partita cambia, il Frosinone entra in campo concentrato e con voglia di recuperare un primo tempo sotto tono. Dopo 6 minuti dall’inizio del secondo tempo ecco che Baptista trova il gol dell’1-1. Il numero 11 giallazzurro è bravo a trovare il tap-in vincente su un assist al bacio di Riccone.
I canarini continuano ad attaccare, la retroguardia del Lecce fatica ad arginare le incursioni offensive ed infatti al 15’ minuto il subentrato Molignano completa la rimonta. Il centrocampista numero 18 stacca bene di testa su assist del solito Riccone e batte F. Negro.
A 12 minuti dal fischio finale il sig. Maksym Symonets della sezione di Tivoli assegna un calcio di rigore a favore del Frosinone, Zorzetto dagli 11 metri non perdona e mette il sigillo al match.

Ufficio Stampa
Frosinone Calcio

Articoli Recenti