ZERBIN SUONA LA ‘NONA’: “PRIMA I PLAYOFF E POI… QUEL SOGNO LO TENIAMO LA’”

 In Breaking News, Prima squadra

FROSINONE – Per Alessio Zerbin un’altra prova importante e il gol che come avvenne con la Cremonese, ha determinato il sorpasso al Monza prima dell’allungo decisivo. Gol numero nove per il giovane di proprietà del Napoli che con la maglia del Frosinone è alla sua prima stagione di B.

Alessio, oggi hai sfoderato una prestazione straripante: quanto ci crede alla possibilità della A attraverso i playoff?

“Un piccolo sogno che teniamo lì. Prima ci sono da raggiungere i playoff. Oggi è stata una vittoria importante ma mancano ancora 2 partite. Dobbiamo assolutamente agguantare quel posto e poi vedremo cosa succederà. Abbiamo dimostrato di avere le capacità di vincere con tutti. Teniamo lì quel piccolo sogno”.

Questa vittoria era fondamentale e ancora una volta avete dimostrato di non essere inferiori a nessuno. Oggi è stato un grande Frosinone sei d’accordo?

“Sicuramente, è stato un grande Frosinone. Abbiamo preparato la partita molto bene e dopo quello che era successo all’andata avevamo ancora di più il dente avvelenato e ci tenevamo moltissimo a fare bene e soprattutto per raggiungere quel posto nei playoff”.

Alessio, all’andata siamo stati rimontati, questa volta abbiamo rimontato. In cosa è cresciuta questa squadra rispetto al match d’andata?

“Credo che quella partita là ci ha dato una bella scossa. Abbiamo cambiato marcia, siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista: del gioco, tattico, personale. E poi anche l’aiuto del pubblico che ci dà una grande mano in casa”.

Oggi c’è stata la conferma che contro le grandi avete un altro passo. È solo una casualità?

“Non lo so ma è vero. Questo dicono i fatti. Ci compattiamo di più. Spero sia di buon auspicio per i playoff”.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Articoli Recenti