FROSINONE-CHIEVO 3-2, IL TABELLINO

 In Banner Post, Banner Slider, Prima squadra

FROSINONE: Bardi; Salvi, Szyminski, Brighenti; Zampano, Maiello, Kastanos, Beghetto; Rohden (30’ st Carraro); Ciano (42’ st Tribuzzi), Novakovich.

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Curado, Boloca, Vitale,  Parzyszek, Giordani.

Allenatore: Nesta.

CHIEVO (4-4-2): Seculin; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Cotali (42’ st Grubac); Canotto, Viviani (34’ st Bertagnoli), Palmiero, Garritano (34’ st Giaccherini); Djordievic, Margiotta  (21’ M. De Luca).

A disposizione: Semper, Rigione, Zuelli, Di Noia, Pavlev, D’Amico, Rovaglia, Munaretti.

Allenatore: Aglietti.

Arbitro: Signor Piero Giacomelli della sezione di Trieste; assistenti Sigg. Francesco Fiore della sezione di Barletta e Gaetano Massara della sezione di Reggio Calabria; Quarto Uomo Signor Matteo Marchetti di Ostia Lido (Roma).

Marcatore: 18’ pt Canotto, 31’ pt Garritano, 39’ pt Ciano, 7’ e 33’ st Novakovich.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 10-3 per il Chievo; ammoniti: 28’ pt Rohden, 40’ pt Aglietti, 93′ Zampano; recuperi: 1’ pt; 4’ st; in tribuna il presidente della Lega di B, Mauro Balata.

FROSINONE – E’ un Frosinone da sogno quello che ribalta il Chievo passando dallo 0-2 dopo 31’ al 3-2 meritatissimo al termine di una battaglia nella quale i ragazzi di Nesta hanno messo in campo dal 40’ del primo tempo in poi un mix di cuore, intensità, sostanza e soprattutto cinismo in zona gol.

Il Chievo era andato al riposo sul 2-1, risultato maturato per effetto delle reti di Canotto al 17’, Garritano al 31’ e di Ciano al 39’. Frosinone bene solo in avvio e nel finale di tempo. Chievo anche abbastanza sprecone nella fase centrale del match. Nella ripresa pari di Novakovich al 7’ e gol-partita dell’americano al 33’.

Articoli Recenti