IL FROSINONE SCONFITTO IN CASA DAL PALERMO (0-1)

 In Breaking News, News

FROSINONE: Guidobaldi, Fiorella, De Stradis, Cacchioni, Conti M. (27’ st Antonucci), Natali, Verrecchia (9’ st Palmigiani), Eyre (9’ st Galluzzi), Rutigliano (27’ st Carcini), Belrose (35’ st Santacroce); Di Salvo.

A disposizione: Conti R., Palmigiani, Daggiante, Alò, Bevilacqua.

Allenatore: Crecco.

PALERMO: Sorce, Falzone, Conciauro, Purpura, Piro (35’ Bruno), Dragotto, Geraci (9’ st Renda), Impellitteri (1’ st Coco), Ribellino (45’ st Licari), Palermo, Collova.

A disposizione: Biudo, Cordoba, Alfano.

Allenatore: Licciardi.

Arbitro: Francesco Illiano di Napoli; assistenti Francesco Zuliani di Roma 2 e Roberto Curcio di Roma2

Marcatore: 5’ pt Ribellino (P)

Note: spettatori 150 circa; ammoniti: 36’ pt Natali (F), 17’ st Dragotto (P), Licciardi (allen Palermo); recuperi: 2’ pt; 5’ st

FERENTINO (FR) – Il Frosinone cade in casa per 1-0 contro un giovane Palermo, nella settima giornata del campionato di serie C femminile. Partita molto maschia e nervosa, con Ribellino unico marcatore di giornata al 5’ del primo tempo per le rosanero. In classifica il Palermo sale a quota 15, il Frosinone rimane a 10.

PRIMO TEMPO – Inizia il match con il Palermo che si porta subito in avanti con Ribellino che con una ripartenza su palla persa del Frosinone, va a segno già al 5’ minuto di gioco. Un susseguirsi di azioni pericolose portano al 13’ e al 17’ due calci di punizione spedite però al lato della porta da capitan Dragotto. Al 20’ tiro da fuori della rosanero Collova, ma Guidobaldi si fa trovare pronta.

Al 22’ prima chance per la squadra ciociara con una bella ripartenza di Belrose che filtra per Rutigliano ma recupera Falzone. Al 24’ ennesima ripartenza del Palermo dal vertice destro con Purpura che conquista l’angolo, poi la prosecuzione dell’azione è ammortizzata dalla difesa delle giallazzurre. Al 28’ Geraci conclude di nuovo in porta ma ancora una volta l’estremo difensore gialloblu si fa trovare pronto. Il primo tempo termina con ancora un tiro delle rosanero che va a finire nelle mani di Guidobaldi.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Frosinone si porta subito in avanti e sugli sviluppi di un calcio d’angolo prova ad impensierire la difesa avversaria ma senza successo. Subito dopo risponde la squadra ospite che al 8’ si inventa in area un pallonetto con Coco che si stampa sulla traversa. Risponde il Frosinone al 22’ con Natali che lancia Belrose e la difesa ospite sventa in calcio d’angolo. Subito dopo Rutigliano guadagna una punizione dal limite del vertice destro che viene deviata ancora in angolo dalla difesa rosa-nero.

Al 28’ Carcini spedisce la palla sulle mani di Sorce, ma l’azione è viziata da un fuorigioco. Al 33’ una super Guidobaldi con una doppia parata, prima sull’inserimento di Coco, poi sulla ribattuta di Dragotto evita il raddoppio del Palermo.

Al 34’ Belrose lancia Carcini che se ne va da sola in porta ma viene recuperata da un intervento provvidenziale di Piro. Termina il match con una punizione di Natali che non impensierisce Sorce, ma anche con tanto nervosismo da entrambi le compagini.

Per le ragazze di Crecco prossimo turno in casa del Matera, appaiata con il Frosinone.

Articoli Recenti